Tu sei qui: Home Uffici e servizi Tributi TASI - IMU 2016

TASI - IMU 2016

TASI 2016
 
Abolita TASI su abitazione principale di residenza e relative pertinenze
Assimilazione ad abitazione principale di una sola unità immobiliare posseduta  da  cittadini italiani non residenti  nel territorio dello stato e iscritti  all’anagrafe degli italiani  residenti all’estero (Aire) PENSIONATI  a condizione che non risulti locata o data in comodato d’uso
 

 

IMU 2016
 
Confermate aliquote IMU anno 2015 (db CC n. 15 del 25/3/2015)
ESENZIONE IMU ABITAZIONE PRINCIPALE  fatta eccezione categorie A1 –A8
Aliquota base: 9  per mille
Aliquota abitazione principale: 5 per mille (solo per categorie A1 –A8 )**
Aliquota abitazioni locate : 8 per mille (contratto registrato )
Aliquota abitazione concessa in uso gratuito come abitazione principale a parenti in linea retta: 7 per mille**
Aliquota area edificabile: 9  per mille
Aliquota per abitazione concesse in locazione con contratto concordato con l’Amministrazione Comunale: 5  per mille
Aliquota fabbricati categoria D: 9 per mille di cui il 7,6 per mille di competenza dello Stato
- aliquota per  una ed una sola unità immobiliare posseduta  da  cittadini italiani non residenti  nel territorio dello stato e iscritti  all’anagrafe degli italiani  residenti all’estero (Aire) non pensionati, a condizione che non risulti locata o data in comodato d’uso: 7,6 per mille
**Detrazione per abitazione principale :200€ oltre un’ulteriore detrazione di € 50 per ogni figlio di età non superiore ai 26 anni, purchè dimorante e residente anagraficamente nell’abitazione principale.           
ulteriore detrazione per abitazione principale di 100€ per i proprietari con all’interno del nucleo familiare un invalido al 100%
**possibilità di riduzione del 50% della base imponibile degli immobili concessi in comodato gratuito a parenti in linea retta qualora in possesso dei requisiti di Legge (si veda allegato imu comodato gratuito)
 

 

 

ALIQUOTA ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF 2016

Sono le stesse tariffe applicate nel 2015, confermate con Deliberazione di Consiglio Comunale n.32 del 10.06.2016:

0,44 (zero,quarantaquattro punti percentuali)

per lo scaglione di reddito fino a €15.000,00

0,62 (zero,sessantadue punti percentuali)

per lo scaglione di reddito oltre € 15.000,00 e fino a € 28.000,00

0,65 (zero,sessantacinque punti percentuali)

per lo scaglione di reddito oltre € 28.000,00 e fino a € 55.000,00

0,68 (zero,sessantotto punti percentuali)

per lo scaglione di reddito oltre € 55.000,00 e fino a € 75.000,00

0,73 (zero,settantatre punti percentuali)

per lo scaglione di reddito oltre a € 75.000,00

 

 

 
 
SCADENZA VERSAMENTI
 
versamento IMU 2016 esclusivamente in 2 rate per un importo pari al 50% dell’imposta totale
16 giugno – acconto
16 dicembre – saldo
 
Per informazioni contattare ufficio  Tributi. del comune di Albino  Tel 035759925 – 35-57 e-mail tributi@albino.it o consultare il sito www.albino.it
Ufficio Tributi è a disposizione per effettuare conteggi purchè non vi siano state variazioni anni 2015-2016 non pervenute telematicamente


 

Amministrazione trasparente

- ALBO PRETORIO
- PUBBLICAZIONI (delibere, ordinanze)
- BILANCI
PROTEZIONE CIVILE
Piedibus
Last Minute Sotto Casa
Portale della cultura
Città sane
Biblioteca di Albino
BIBLIOTECA DI ALBINO

SPAZIO AL LAVORO
Risorse e informazioni relative al mondo del lavoro
LA BIBLIOTECA INFORMA
Novità editoriali su welfare e servizi sociali
Sportello Unico Attività Produttive
Sportello Unico Edilizia e Attività Produttive
Piano di Governo del Territorio
Contrada di Piazzo e centro storico di Albino nei catasti storici
La contrada di Piazzo
RAGAZZI ATTIVI Progetto partecipazione e cittadinanza
Ragazzi Attivi
PIEDIBUS
Piedibus
PROGETTO ADOLESCENZA
ProgettoAdolescenza