Raccolte civiche di storia e arte

Argomenti :
Patrimonio culturale
Le raccolte conservano una piccola sezione d’arte dedicata a pittori albinesi e l’archivio storico comunale.
Indirizzo Via Giuseppe Mazzini, 61, 24021 Albino BG, Italia
Punti di contatto
Cap 24021
Modalità di accesso

Il palazzo si trova nel centro storico (lastricato in porfido) e non è attualmente visitabile internamente.

Collocate in via Mazzini al nr. 61, nell’ex palazzo municipale, già quattrocentesca casa del mercante di panni Benvenuti, le raccolte conservano una piccola sezione d’arte dedicata a pittori albinesi e l’archivio storico comunale. Le R.C.S.A fanno capo al servizio P. Istruzione e Cultura del Comune di Albino. Al primo piano dell’edificio che oggi ospita anche la segreteria dell’ Istituto comprensivo, si trova la sede delle Raccolte civiche di Storia e Arte. Due sale sono adibite all’esposizione di dipinti, quasi tutti autoritratti, opera di diversi pittori locali, fra cui: Guglielmo Lecchi, Pietro Fassi, Giovanni Cugini, Giuseppe Siccardi, Mario Signori, Pietro Testa, Giovanni Pezzotta, Dante Acerbis. In una terza sala e al piano superiore è stata data sistemazione all’archivio storico comunale. Le Raccolte Civiche di Storia e Arte si presentano come centro di documentazione della storia e dell’arte del territorio albinese. A supporto dell’attività di pubblica lettura svolta dalla biblioteca civica, nelle R.C.S.A. sono conservate tutte le fonti librarie e non (mappe, fotografie, trascrizione di documenti archivistici, gli inventari degli archivi parrocchiali) sulle Terre di Albino. Annualmente, nel mese di ottobre, in occasione della manifestazione Terre d’Albino, vengono organizzate mostre storico-documentarie, presentazioni di libri e ricerche varie sul territorio. Il personale delle R.C.S.A. svolge funzione di “reference” per coloro che intendano compiere studi sul territorio.

 

Archivio storico

Sono qui conservati l’archivio storico del Comune di Albino, gli archivi degli enti da esso controllati, gli archivi dei comuni cessati aggregati al Comune di Albino nel 1928 (Bondo, Desenzano, Vall’Alta) con i relativi archivi delle Congregazioni di carità. L’archivio storico del Comune di Albino, riordinato con inventario del 1950, comprende per lo più atti dal 1860 al 1949. 
Visite alle R.C.S.A e consultazioni dell’archivio storico previo appuntamento telefonico allo 035759005-035759007

Archivio storico parte I

Archivio storico parte II

Per accedere alla consultazione della documentazione è necessario presentare richiesta tramite sportello telematico cliccando qui

Pubblicazioni

La biblioteca del canonico Marco Moroni trascrizione degli inventari 1592-1602

"Prigionieri" di Giampaolo Casari e Evaristo Pagani

Un secolo di calcio ad Albino - dal circolo sportivo Falco alla società Albinoleffe

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot